Bolivia 2 La mattina dopo

Nel carrello dei titoli di lunedì 11 novembre, RAINews strilla (come ultima notizia)
1) “Caos in Bolivia”
2) “Evo Morales in fuga”
3) “Scontri tra opposte fazioni in diverse città”
4) “Ordine d’arresto contro Morales”

Piccola proposta di Titoli e sottotitoli meno fantasiosi
1) “In Bolivia i golpisti si scatenano. Incendi, saccheggi, persecuzioni. Come i banchieri, amano vincere facile”
2) “Evo Morales non si consegna ai fascisti. Forse è in fuga. Probabilmente non è Braveheart
Provenendo dalla valanga di cuore intrepidi con famiglia che si aggirano in Viale Mazzini e Corso Sempione, arrossisce persino il cavallo parcheggiato davanti alle Sede centrale della RAI
Povero Cristo, nel senso del cavallo”
3) “Pochi coraggiosi poliziotti spalleggiati da fascisti altrettanto armati e coraggiosi, sono costretti a far fronte a moltissime donne munite da pentole e da pericolosissimi cucchiai d’alluminio, a tantissimi indigeni coperti da un poncio sotto il quale può nascondersi di tutto, e a stormi di operai rigorosamente armati di fionde”
4) “Senza presidente, senza vicepresidente, senza presidenti dei due rami del parlamento, senza tribunale costituzionale, senza tribunali in funzionamento, senza parlamento eccetera, qualcuno ordina di dare la caccia all’ex presidente Evo Morales.
Perché non esiste alcuna autorità che possa avere emesso un tale ordine, secondo fonti ben informate l’ordine sarebbe emanata direttamente dal Mago Merlino e dalla Fata Morgana
È comunque doveroso segnalare che sono numerosi coloro che propendono per una decisione di Topo Gigio
Infine, non mancano coloro che, scomodando addirittura le quartine di Nostradamus, sostengono che l’ordine sia arrivata direttamente da lui, pardon, da LUI

Postilla
Non pochi post si chiedono come mai nessuno dei tanti politici democratici italiani abbia espresso un parere
Avventuro qualche risposta senza addentrarmi su questioni complesse come, ad esempio, quali sarebbero gli ammutoliti di turno?

1) Ma la Bolivia è in Romagna o in Emilia?
2) Sono completamente assorbito dall’epica battaglia dell’acciaio.
3) Sono in attesa di avere la linea da seguire.
4) Trattasi di complicate questioni tra indigeni nelle quali non si deve mettere il dito.
5) Morales è il capo dei cocaleros. Io adopero solo le pasticche. Perché dovrei occuparmene?
6) Bisogna fare una profonda riflessione che inizieremo molto presto fin dal prossimo incontro della nostra direzione che convocheremo al più presto.
7) Ma, perché dovete chiedere un parere a me. Io rispondo ai miei elettori. E tra questi non ci sono mica dei boliviani.
8) La priorità va data al maltempo.
9) Ma lei sa che a Hong Kong ci sono stati due feriti?
10) È una domanda tipica da chi odia gli emiliani

“D’Alema, sei il capo del governo. Mettilo al suo posto
D’Alema, di qualcosa di sinistra
D’Alema, di qualcosa
D’Alema, di qualsiasi cosa. Parla”

Comunicazione di servizio
Dopo questa inesatta e tendenziosa citazione di un datato Nanni Moretti, le trasmissioni vengono chiuse fino a nuovo avviso
Seguirà comunicato del CdA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *