Lo sciopero globale delle donne

Dallo ius corrigendi ai femminicidi lungo un eccetera plurimillenario

Cristo è il capo dellʼuomo, lʼuomo è il capo della donna e Dio è il capo di Cristo.

Lʼuomo non deve coprirsi la testa, perché è immagine e gloria di Dio; mentre la donna è la gloria dellʼuomo.

Non è lʼuomo che è stato fatto dalla donna, ma la donna dallʼuomo.

Adamo, il primo uomo, non fu creato per la donna, ma la donna fu creata per lui.

10 Per questa ragione e per riguardo agli angeli, la donna deve portare il capo coperto, come simbolo della sua sottomissione allʼuomo.

Paolo di Tarso (San Paolo), Prima lettera ai Corinzi

Nato nel mondo romano, lo ius corrigendi, ossia l’esercizio del diritto della violenza correzionale sulla moglie, autorizzava esplicitamente che l’uomo praticasse la violenza contro la “sua” donna. Essendo la donna debole, doveva essere protetta e corretta con tutti mezzi, anche con la forza, naturalmente senza eccedere troppo (!).

Scarica il pdf:

Questa disposizione è stata derogata soltanto nel 1956 dalla Corte di Cassazione italiana.

Eppure, c’è stato di peggio.

Leggi tutto “Lo sciopero globale delle donne”

Spigoli della quarta guerra mondiale: appunti sui femminicidi

[Immagine in evidenza: Screenshot del film Apocalypse Now Redux (2001) di Francis Ford Coppola. Elicotteri del tenente colonnello Kilgore all’attacco di un villaggio controllato dai vietcong]

[scarica l’articolo in pdf: Spigoli della Quarta Guerra Mondiale_I femminicidi]

_______________

Estate dell’ultima guerra
non quella ma questa che c’è
ancora col culo per terra
insieme soltanto noi tre

Enzo Jannacci, “E allora andiam”, dall’albo “E allora concerto”, 1981

In Italia, non passa ormai giorno che i media non ci sputino addosso il racconto di una donna ammazzata dal marito, compagno, fidanzato, padre. È successo oggi, ieri, o nel migliore dei casi l’altro ieri. La notizia, declamata con l’enfasi e la regolarità di un orologio rotto (che comunque indica l’ora giusta due volte al giorno), suona rituale quanto il meteo show. È sorprendente ma è vero: ci siamo talmente abituati ad ascoltare questa notizia che non ci fa più saltare sulla sedia, urlare, sentire il freddo correrci sulla schiena o semplicemente incazzarci. Leggi tutto “Spigoli della quarta guerra mondiale: appunti sui femminicidi”